Telefono: 0438 798059 Email: info@dueesse.info

Come lavoriamo

  • Home
  • /
  • Lavorazioni

Trasformazione vasca da bagno in box doccia.

Vantaggi

Trasforma il tuo bagno sostituendo la vecchia vasca con un funzionale box doccia che potrete accessoriare come meglio desiderate.

I privati possono usufruire di un'agevolazione IVA, al 10% o 4%. Il risparmio si estende anche alla possibilità, di detrarre il 50% della spesa totale che verrà rimborsato come credito IRPEF.

Le persone con handicap fisici, anziani e disabili possono usufruire dei fondi per la ristrutturazione dell'abitazione per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

Possibilità di pagamento tramite finanziamento.

 



Sostituire la vasca da bagno con una pratica e confortevole doccia è la migliore soluzione per le persone con problemi motori poiché garantisce un più facile accesso o semplicemente per chi vuole praticità.
Senza l’intervento di personale esterno come dei muratori o piastrellisti, garantiamo in modo rapido un’installazione altamente professionale, curata nei dettagli e conveniente, che il cliente potrà personalizzare come più preferisce.
Le nostre soluzioni sono infatti caratterizzate da un’ampia gamma di possibilità. Non solo piatti doccia tradizionali ma vi possiamo fornire piatti doccia a filo pavimento, antiscivolo, accessori quali seggiolini e maniglie. I rivestimenti potranno essere realizzati con vari materiali delle migliori marche.
Facciamo particolare attenzione alla pulizia durante tutte le fasi della lavorazione e adottando tutte le precauzioni necessarie per non danneggiare gli elementi del bagno circostanti.

 

Fasi di lavorazione

 

Certificazione di conformità

Due Esse rilascia su ogni impianto di sua installazione il certificato di conformità.

Assicurazione

I danni accidentali che possono verificarsi nel corso della traformazione da vasca a doccia, sono coperti da polizza assicurativa.

Smaltimento rifiuti

Due Esse opera secondo le norme di legge (SISTRI) per lo smaltimento delle macerie. Il mancato adempimento infatti ricade anche sul cliente e non solo sul fornitore che verrebbero sanzionati con una multa.